Pergotenda: quali sono i vantaggi?

Siamo sempre più soggetti ad un continuo mutamento delle condizioni climatiche. Questa situazione ci porta molto spesso a trascurare i nostri spazi esterni, sia privati, come giardini e terrazzi, che commerciali di negozi e attività commerciali. La Pergotenda è la soluzione per poter vivere uno spazio esterno in tutte le stagioni.

Per creare un angolo relax per noi e per i nostri cari ma anche per aumentare la superficie da sfruttare di un locale pubblico, magari climatizzandolo, esistono infinite possibilità di personalizzazione. La prima scelta da fare è relativa ai materiali: legno o alluminio? Le differenze sostanziali risiedono in un aspetto puramente estetico ed un altro sostanzialmente manutentivo. A differenza dell’ alluminio, infatti, il legno per sua natura richiede trattamenti annuali, ma nonostante ciò è il materiale più utilizzato, soprattutto nei luoghi dove è necessario rispettare i vincoli paesaggistici. Altra differenza risiede nel sistema di scolo delle acque piovane, le pergotende in legno sono dotate di un discendente visibile, al contrario, quelle in alluminio hanno un discendente nascosto. Nonostante le differenze, entrambi i materiali possiedono proprietà termoisolanti.

E’ possibile personalizzare le chiusure perimetrali delle pergotende con tessuti, lamelle o pannelli scorrevoli a seconda delle specifiche esigenze. Nello scegliere una pergotenda e prima di progettarla è necessario valutare, inoltre, lo spazio a disposizione ma anche la posizione; ad esempio, in un’ abitazione privata si potrà pensare di installare la pergotenda in prossimità della sala da pranzo per estendere la zona living. I gestori di locali pubblici dovranno, invece, valutare e stimare il numero di persone che la pergotenda dovrà accogliere a seconda che vogliano riservarla come zona relax, zona ristorante o buffet

Importante! Le Pergotende sono conformi ai prerequisiti per l’ Ecobonus sulle schermature solari (scopri di più cliccando QUI).

Lascia un commento